ADR

Dal 2017 la Repubblica di San Marino ha aderito all’Accordo Europeo per il Trasporto Internazionale delle Merci Pericolose su Strada (ADR), accordo internazionale valido in tutti i Paesi che hanno aderito come Parti Contraenti.

ATS, servizio tecnico designato dall’Autorità per l’Omologazione Sammarinese, offre come organismo designato, l’ispezione e l’assistenza alle verifiche previste nella parte 6 dell’ADR utili al rilascio dei rapporti finali d’ispezione, di prove su imballaggi e cisterne atti al trasporto delle merci pericolose, per il successivo rilascio dell’omologazione oltre alla  formazione per il rilascio del Certificato di Formazione Professionale.

Cos’è l’ADR

L’A.D.R., acronimo di Agreement for Transport of Dangerous Goods by Road, è l’Accordo europeo relativo ai Trasporti Internazionali di Merci Pericolose su strada. 

Formazione

ATS realizza la formazione prevista nella parte 8 dell’ADR avvalendosi di docenti con il massimo dell’esperienza nel trasporto e nella classificazione delle merci pericolose. Tale certificato è obbligatorio per i conducenti di veicoli che effettuano trasporti sia nazionali che internazionali di merci pericolose (esplosivi, infiammabili, radioattivi, etc.).

logo ADR
New courses ADR

CFP 

Attualmente esiste un CFP tipo base e tre specializzazioni (cisterne, esplosivi, radioattivi). conducenti in funzione del CFP ADR e della patente di guida posseduta possono condurre:

  • Tipo CFP: B

    Veicoli che, indipendentemente dal tipo di massa complessiva a pieno carico, trasportano merci pericolose oltre i limiti di esenzione del punto 1.1.3.6 con modalità diverse dalle cisterne, escluso il trasporto di materie ed oggetti esplosivi della classe 1 e di materie radioattive delle classe 7.

  • Tipo CFP: B + A

    Veicoli che, indipendentemente dal tipo di massa complessiva a pieno carico, trasportano merci pericolose oltre i limiti di esenzione del punto 1.1.3.6  con modalità diverse dalle cisterne, escluso il trasporto di materie ed oggetti esplosivi della classe 1 e di materie radioattive delle classe 7.Veicoli che trasportano cisterne fisse o smontabili, veicoli batteria con capacità totale superiore a 1000 litri e veicoli che trasportano container-cisterna aventi una capacità individuale superiore a 3000 litri per unità di trasporto.

  • Tipo CFP: B + Esplosivi

    Veicoli che, indipendentemente dal tipo di massa complessiva a pieno carico, trasportano merci pericolose oltre i limiti di esenzione del punto 1.1.3.6 con modalità diverse dalle cisterne, escluso il trasporto di materie ed oggetti esplosivi della classe 1 e di materie radioattive delle classe 7.Veicoli diversi dalle cisterne indipendentemente dalla loro massa complessiva a pieno carico, che trasportano materie ed oggetti esplosivi della classe 1 in quantità superiore a quella del punto 1.1.3.6.

  • Tipo CFP: B + Radioattivi

    Veicoli che, indipendentemente dal tipo di massa complessiva a pieno carico, trasportano merci pericolose oltre i limiti di esenzione del punto 1.1.3.6 con modalità diverse dalle cisterne, escluso il trasporto di materie ed oggetti esplosivi della classe 1 e di materie radioattive delle classe 7.

Cenni generali e storici

L’Accordo ADR sul trasporto di merci pericolose è un accordo internazionale tra paesi dell’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite) la cui finalità è quella di armonizzare le norme di sicurezza attinenti i trasporti internazionali di merci su strada, nonché di garantire per tali trasporti un livello accettabile di sicurezza. I paesi che hanno sottoscritto l’ADR attualmente sono 50. L’Accordo è stato siglato a Ginevra il 30 settembre 1957 sotto gli auspici della Commissione Economica per l’Europa (ECE) ed è entrato in vigore il 29 gennaio 1968. La sua struttura è semplice e compatta ed include due allegati tecnici: Allegato A: Identificazione delle merci pericolose, delle prescrizioni di imballaggio e della loro etichettatura. Allegato B: Costruzione, equipaggiamento ed uso dei veicoli stradali destinati al trasporto delle merci pericolose. Gli Allegati A e B sono stati periodicamente aggiornati dall’entrata in vigore dell’ADR.

La nostra società realizza corsi di  formazione ADR previsti nella parte 8 dell’ADR avvalendosi di docenti con il massimo dell’esperienza nel trasporto e nella classificazione delle merci pericolose. Tale certificato è obbligatorio per i conducenti di veicoli che effettuano trasporti sia nazionali che internazionali di merci pericolose (esplosivi, infiammabili, radioattivi, etc.).

I primi corsi sono già stati svolti con grande successo. Per informazioni in merito ai prossimi scriveteci a adr@ats.sm e scaricate i documenti qui di seguito.

Chiudi il menu